Pistus
Etna Rosso DOC

Pistus, “pestato”, il vero simbolo della fatica dell’Uomo Etneo.

Lo stesso vino che i contadini della Muntagna un tempo producevano per il loro consumo di tutti i giorni, e di questi uomini porta il segno: brusco, selvatico, spigoloso, spontaneo.


Scarica la scheda tecnica (PDF)


Vitigni: Nerello Mascalese (80%), Nerello Cappuccio


Zona di produzione: Castiglione di Sicilia, versante nord dell’Etna


Tipo di coltivazione: controspalliera, attualmente in conversione al sistema ad alberello.


Età dei vigneti: 10 anni.


Altitudine: 650 m slm


Tipo di terreno: Sabbioso, vulcanico, ricchissimo di minerali, a reazione subacida.


Vinificazione: Le uve vengono raccolte con accurata cernita e riposte in cassette basse per essere portate integre in cantina, dove sono diraspate e pigiate. La macerazione ha la durata di circa una settimana in apposite vasche in cemento.


Invecchiamento: circa 9 mesi in vasche di cemento.


Affinamento: almeno 2 mesi in bottiglia.


Bottiglie prodotte: 14.000 da 0,75 l (annata 2012)


Caratteristiche organolettiche

Colore: rosso con accessi riflessi rubino.
Odore: di frutta fresca, floreale.
Sapore: fruttato, armonico, gradevolmente tannico, con buona persistenza acida.


Gradazione alcolica: 13,5%

IT | EN | DE